Vote for me!

6.03.2012

Yves Saint Laurent - L'Amour Fou



Directed by/ Diretto da  Pierre Thoretton
Produced by/ Prodotto da  Kristina Larsen
Music by/ Musiche di  Côme Aguiar
Starring / Interpreti  Yves Saint Laurent, Pierre Bergé, Betty Catroux, Loulou De La Falaise, Jack Lang, Frédéric Chambre, Catherine Deneuve, Laetitia Casta, Boujemaa Lahbali, François Curiel, Lionel Gosset, Antoine Godeau
Cinematography by / Fotografia di  Léo Hinstin
Editing by / Montaggio di  Dominique Auvray
Art direction by / Direzione artistica di  Olivier Pacteau
Release date / Uscita  2011
Running time 100 minutes / Durata  100 minuti
Language  French / Lingua Francese 

"Yves Saint Laurent - L'Amour Fou" is a Proustian, elegant and touching documentary on Yves Saint Laurent's life. His partner for fifty years Pierre Bergé tells  most intimate and human aspects of  the designer. In this documentary we can see their houses in Paris, Marrakech and Deauville where Yves spent his days sketching and thinking over in solitude. Yves was a shy, humble, lonely and cultured man who loved reading Proust books and collecting artworks. While Bergé is talking, we can admire fashion shows clips, and beautiful pictures. 
Yves Saint Laurent introduced several innovations in women's wardrobe, and If you don't know anything about him and about his career, I think this is the right movie to watch. It's not one of those boring documentaries that show a designer while he's working in his atelier, it's a masterpiece made of art and love.
This movie proves that a designer's life is not only about events, fashion shows, and fun, but it's also a matter of talent, hard work, sacrifice, and sometimes, unfortunately, it's also about drugs, alcohol and depression.


"Yves Saint Laurent - L'Amour Fou" è un documentario proustiano, elegante e toccante sulla vita di Yves Saint Laurent. Il suo compagno per cinquant'anni Pierre Bergé racconta gli aspetti più intimi e umani dello stilista. In questo documentario possiamo vedere le loro case a Parigi, Marrakech e Deauville dove Yves passava le giornate disegnando e riflettendo in solitudine. Yves era un uomo timido, modesto, solitario e colto che adorava leggere i libri di Proust e collezionare opere d'arte. Mentre Bergé parla, possiamo ammirare spezzoni di sfilate e bellissime fotografie. 
Yves Saint Laurent introdusse molte innovazioni nel guardaroba femminile e se non sapete niente di lui e della sua carriera, penso che questo sia il film giusto da guardare. Non è uno di quei documentari noiosi che mostrano uno stilista mentre lavora nel suo atelier, è un capolavoro fatto di arte e amore.
Questo film dimostra che la vita di uno stilista non è fatta solo di eventi, sfilate e divertimento, ma è anche una questione di talento, duro lavoro, sacrificio e talvolta, sfortunatamente, è anche fatta di droga, alcol e depressione.

2 comments:

  1. interessantissimo, mi piacerebbe proprio vederlo!
    :)
    emme

    ReplyDelete
    Replies
    1. E' veramente da non perdere!

      Delete